CAMPIONATO NAZIONALE A.N.P.d’I. DI PRECISIONE IN ATTERRAGGIO

CAMPIONATO   NAZIONALE A.N.P.d’I. DI PRECISIONE IN ATTERRAGGIO

                                                                   E 

                                     TROFEO CITTA’ DI BIELLA
1)            ORGANIZZAZIONE :

La competizione è organizzata dall’Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia sez. di Biella con la collaborazione della Prima Zona (Piemonte, Liguria E Valle d’Aosta)

Località di svolgimento: BIELLA, Stadio Vittorio Pozzo Viale Macallé n° 21

Velivolo: elicottero ECUREUIL SA 350

Periodo: 30 settembre 1 ottobre 2017

Lanci di allenamento: venerdì 29 settembre dalle ore 14,00 alle 18,30

Competizione: dalle ore 8,00 alle ore 18,30 del 30 settembre e dalle ore 8,00 alle ore 14,00 del 1 ottobre2017

Il termine competizione è previsto per le ore 14,00 del giorno 1 ottobre

2)            REGOLE GENERALI:

L’evento sarà condotto sotto l’autorità dell’Areo Club d’Italia, secondo le norme del Regolamento Sportivo FAI.

Tutti i partecipanti, iscrivendosi alla competizione, accettano queste regole come vincolanti.

Lanci di allenamento: i lanci di allenamento non saranno valutati e sarà possibile effettuare lanci di allenamento dalle ore 14,00 alle ore18,00 venerdì 29 settembre solo per squadre composte da 5 componenti.

Quota di lancio: la quota di lancio è 1000 metri. Se le condizioni meteo non lo consentono, la quota potrà essere abbassata a 900 metri

Numero di round: otto, per la precisione a squadre ed individuale. Il numero minimo di round per la validità della competizione è quattro

Precisione in atterraggio: una squadra è composta da un massimo di cinque elementi. Per la classifica a squadre dei Campionati Italiani ANPd’I saranno conteggiati i 4 migliori risultati. le squadre con meno di 4 atleti, riceveranno cm 16 per ogni atleta mancante. Per il TROFEO CITTA DI BIELLA valgono le stesse regole del Campionato Nazionale ANPd’I.

Determinazione vincitore: al termine di tutte le prove completate, la squadra e il competitore con il punteggio complessivo più basso, sarà dichiarato:

  1. a) Campione Italiano ANPd’I di Precisione in Atterraggio a Squadre
  2. b) Campione Italiano ANPd’I di Precisione in Atterraggio ind. Femminile e Maschile
  3. c) Squadra vincitrice TROFEO CITTA’ DI BIELLA
  4. d) Vincitore Assoluto di Precisione in Atterraggio individuale ind. Femminile e Maschile

3)            QUOTE D’ISCRIZIONE E COSTI LACIO

Le iscrizioni termineranno alle ore 8.00 di sabato 30 settembre

Gara di precisione in atterraggio a squadra: euro 800,00

Gara di precisione in atterraggio individuale: euro 160,00

Rimborsi per lanci non effettuati: euro 10,00

Costo lanci allenamento venerdì euro 20,00 a persona.

Non ci sarà tassa di iscrizione e nella quota di 800,00 euro è compresa la cena di sabato sera

4)            PREMI:

Per il Campionato Italiano ANPd’I: sono previste medaglie e coppe. Per la squadra prima classificata la partecipazione al prossimo campionato U.E.P.2018

Per il TROFEO CITTA’ DI BIELLA: alla prima classificata restituzione quota iscrizione seconda squadra metà quota e terza squadra un quarto della quota

Per tutti i partecipanti sono previsti omaggi offerti dai nostri sponsor

5)            VARIE

Sistema di misurazione: WECKBECKER SYSTEM

Telecamere: sarà previsto l’utilizzo delle telecamere a supporto dei giudici con l’ausilio di Daniele Varago .

Documentazione: tutti gli atleti partecipanti all’evento dovranno essere in possesso della documentazione sottoelencata, che potrà essere loro richiesta all’atto della ricezione delle squadre sul campo di gara: licenza di paracadutismo, certificato di idoneità medico sportiva certificato di assicurazione, stralcio dei lanci con sopra riportata l’effettuazione della simulazione di sgancio, tessera associativa ANPd’I in corso di validità ( per gli iscritti al Campionato Italiano)ogni Caposquadra dovrà sottoscrivere una dichiarazione, attestante la regolarità e completezza della documentazione dei propri atleti, nonché la conoscenza e il rispetto delle regole di sicurezza relative alla movimentazione degli atleti sul campo di gara.

6)            ACCOMODAMENTO

A breve vi renderemo noto dove farvi alloggiare, stiamo pensando ad un unico posto che possa accogliere tutti i partecipanti e loro accompagnatori, per poter fare questo avremmo bisogno di sapere con largo anticipo quanti vorranno usufruire di questa opportunità.

Adiacente allo stadio c’è parcheggio con possibilità di campeggio e all’interno docce e bagni. per la ristorazione sarà nostra cura provvedere ad ora e tempo.

Si prega per motivi organizzativi di comunicare una pre-iscrizione agli indirizzi di posta elettronica entro 15 settembre 2017

Per info Enzo Gulmini: cell +39 335.75.49.020

e-mail       lensogu@gmail.com       biella@assopar.it

clicca per scaricare:

 programma

Modulo-iscrizione.doc

proposte di alloggiamento

 proposta ALLOGGIAMENTO-OROPA.pdf

Campionati nazionali di paradutismo sportivo, di precisione in atterraggio con paracadute planante

Sabato 30 settembre e domenica 1° otttbre 2017, a BIELLA avrà luogo il campionato italiano promosso dall’Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia, per la specialità precisione in atterraggio. Organizzato logisticamente dalla sezione ANPd’I di BIELLA, Per le gare di Campionato si lanceranno squadre dei centri sportivii. La competizione si tiene allo Stadio comunale, venerdi ore 14 prove lancio. Inizio gara sabato dalle 9.00 alle 18 e domenica dalle 9 alle 14 ,alle 15 la premiazione, con il pubblico che potrà assistere ai lanci area publica.L’evento è a ingresso libero

I paracadutisti si lanceranno da un elicottero da mille metri.

Cercasi sponsor.

biella@assopar.it

BIELLA CAMPIONATO NAZIONALE PARACADUTISMO
ANPd’I

Inaugurazione del Monumento ai Paracadutisti Italiani

Nella giornata di oggi, Domenica 22 Maggio 2016, a Biella un grande numero di ex militari, appartenenti ai corpi militari Italiani e simpatizzanti si sono riuniti ai Giardini Paracadutisti d’Italia per l’inaugurazione del Monumento ai Paracadutisti Italiani in occasione del 65° anniversario dalla fondazione della nostra Associazione Paracadudisti di Biella.

La giornata ha coinciso anche con il 3° raduno delle ANPD’I della Prima Zona (Piemonte, Valle D’Aosta e Liguria), e con l’8a edizione della festa del Comitato delle Associazioni d’Arma di Biella. Per questo motivo a fianco dei Paracadutisti biellesi hanno partecipato con entusiasmo e numerose le ANPD’I di tutto il nord ovest d’Italia e Associazioni d’Arma di Biella, ben visibili con i loro labaro.

La cerimonia ha previsto una sfilata accompagnata dalla banda degli Alpini, una Messa al campo e lo sfilamento del Monumento. La scultura rappresenta un parà nell’atto del lancio, e riporta alla base il motto ‘Folgore – Nembo – Mai Strac’ che ricorda i princìpi a cui il corpo che si ispira da sempre. A seguire sono poi intervenuti personaggi eminenti quali il Dottor Tomaso Vialardi di Sandigliano, il Presidente dell’Associazione Paracadutisti d’Italia sez. Biella Enzo Gulmini a ricordare la storia e il valore del corpo dei Paracadutisti.

Al termine della cerimonia più di 150 persone si sono ritrovate alla sede degli Alpini di Biella per un pranzo in compagnia. La giornata ha riscosso un grande successo e ha suscitato in tutti i partecipanti un grande senso di condivisione e appartenenza, a dimostrazione del fatto che ancora oggi il rispetto e l’onore per la propria Patria e la propria Storia godono di grande rispetto.

Si ringrazia in questa sede il Presidente Enzo Gulmini che ha reso possibile la realizzazione del Monumento, oltre che l’organizzazione della bella giornata trascorsa tutti insieme.

foto di Paracadutisti Biellesi.
foto di Paracadutisti Biellesi.

Ultimo lancio

Il giorno 27 aprile il Paracadutista Sergio Fischi, classe 1933, della sezione A.N.P.d’I di Biella, ha effettuato il suo ultimo lancio. Lo ricordano gli amici della Sezione di Biella di cui è stato vicepresidente, oltre ad aver parecchie volte fatto parte del consiglio direttivo. Era, inoltre, l’Alfiere sempre presente con il Labaro a tutte le cerimonie e manifestazioni. Ciao Sergio e che i venti ti siano propizi nel portarti nell’alto dei cieli da dove potrai vederci, e quando noi volgeremo lo sguardo in alto, sicuramente ti immagineremo lassù con il tuo paracadute sempre pronto.
Per te il nostro ultimo saluto : ” FOLGORE…………!!!!!!!!! ” Per sempre………..

 Sergio Fischi

INAUGURAZIONE MONUMENTO AI PARACADUTISTI D’ITALIA

INAUGURAZIONE MONUMENTO AI PARACADUTISTI D’ITALIAmon

DOMENICA 22 MAGGIO 2016
3° RADUNO DELLA PRIMA ZONA A.N.P.d’I (PIEMONTE, VALLE D’AOSTA, LIGURIA) e INAUGURAZIONE MONUMENTO AI PARACADUTISTI D’ITALIA

L’associazione A.N.P.d’I di Biella, in occasione del 65° anniversario dalla sua costituzione, indice ed organizza il 3° raduno della Prima Zona e contestualmente inaugura il Monumento ai Paracadutisti d’Italia.
Siete tutti invitati a partecipare, portate con voi parenti ed amici.
E’ un episodio molto importante della storia della Sezione, un motivo in più per essere presenti.
Il Presidente Enzo Gulmini
——————————————————————————————

PROGRAMMA

A.N.Pd’I. Biella
Programma del 65° Anniversario di fondazione della Sezione di Biella
(Inaugurazione Monumento)
8°Festa Comitato Associazioni d’Arma Biella
DOMENICA 22 MAGGIO 2016
ORE 9:45
Afflusso dei Labari e delle Autorità
Corso 53° Fanteria angolo Viale Macallè
ORE 10:00
Sfilamento al Monumento Paracadutisti d’Italia
ORE 10:30
Alzabandiera – Onori ai Caduti
Deposizione delle corone di alloro al Monumento ai Paracadutisti d’Italia
Lettura della Preghiera del Soldato
Messa al Campo
Lettura della Preghiera del Paracadutista
Saluto dell’avv. Marco Cavicchioli
Sindaco di Biella
Saluto del dott. Tomaso Vialardi di Sandigliano
Membro Rappresentante del Comitato d’arma Biella
Presidente dell’istituto del Nastro Azzurro, Federazione di Biella e Vercelli
Coordinatore per il Piemonte dell’Ass.Naz.Voloire (Reggimento Artiglieria a cavallo)
Saluto del gen. Giovanni Fantini
Presidente Ass.Naz.Paracadutisti d’Italia
Consegna del crest d’Onore da parte del sig. Enzo Gulmini
Presidente Sezione di Biella dell’Ass. Naz. Paracadutisti d’Italia
Conclusione della Cerimonia
ORE 12:30
Aperitivo e pranzo presso la Sede sezionale Ana Biella – Via Ferruccio Nazionale 5 (prezzo € 25).
Prenotazione obbligatoria entro il 18 Maggio, tel. 3311238352 — 3357549020

 

foto di Paracadutisti Biellesi.

LEGIONARI PER UN GIORNO

LEGIONARI PER UN GIORNO

 

Un vecchio adagio diceva che è meglio vivere un giorno da leoni che cent’anni da pecora.Forse questo si potrebbe adattare ai 62 uomini della terza compagnia del 1° REI (Regiment Etrangere d’Infaterie) della Legione Straniera francese, che il 30 aprile 1831 a Camerone, vicino a La Puebla in Messico, attaccato da circa 2200  ribelli messicani, rifiutarono la resa per tener fede al giuramento di fedeltà fatto alla bandiera e alla fine furono tutti uccisi in combattimento, compreso il Comandante Capitano Jean Danjou. Da ricordare che il motto della Legione è  Honneur e Fidelitè, Onore e Fedeltà. Onore in quanto non sarebbe stato onorevole accettare una resa ed essere fatti prigionieri e fedeltà in quanto il giuramento fatto alla bandiera non ammette deroghe. La missione è sacra e la di deve compiere a qualunque costo. Da citare che quel giorno perirono anche due italiani che facevano parte della Compagnia, Gustavo Bertollo e Alfredo Bonetti. Questo episodio ha assunto un immenso valore per la Legione che ogni anno presso La Maison Mére (il Quartier Generale) ad Aubagne alle porte di Marsiglia celebra la ricorrenza come festa del Corpo con parate, concerti, consegna di decorazioni e altro. Basti pensare che la cerimonia, nel suo finire, viene salutata dal passaggio a bassissima quota della Patruille de France, l’equivalente transalpino della nostra Pattuglia Acrobatica che sorvolando il sito, rilasciano le tre strisce del tricolore francese, mentre la Musique, che è il nome del Corpo Musicale composto da oltre 95 Legionari tutti Professori d’orchestra, suona l’Inno della Legione prima e la Marsigliese dopo. E’ il giorno della memoria e dell’orgoglio di questo leggendario corpo che vede aprire le parate con il Primo Reggimento Pionieri, tutti con la caratteristica barba, l’ascia in spalla e il grembiule di cuoio. Quest’anno la sezione biellese della Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia, capitanata dal suo Presidente Enzo Gulmini e con alcuni soci, quasi tutti paracadutisti, è stata invitata a presenziare all’evento e così, la mattina di sabato 30 Aprile, sono stati accolti con i saluti e gli onori, prendendo posto in tribuna invitati per assistere alla cerimonia che si è protratta per alcune ore, per poi visitare la Base e fraternizzare con Legionari in servizio ed Ex. Ecco che così si sono sentiti tutti Legionari per un giorno nella loro divisa sociale, di ex appartenenti alla gloriosa Divisione Folgore.

I festeggiamenti si sono protratti fino al giorno dopo con canti, balli ed elezione di Miss Kepì Blanc tra scherzi e lazzi da caserma che hanno fatto rivivere ai nostri ospiti biellesi, i migliori momenti della loro gioventù.

 

Nelle foto:

Da sinistra: Carlo Romano per l’Associazione ex Legionari –Graziano Trivellato-Ernesto Landinelli ex marinaio su Nave Amerigo Vespucci-Egidio Bruschi ex Alpino Paracadutista-il Presidente ANPd’I Enzo Gulmini-Luigi Zonca- e il novello Paracadutista Raffaello Ferrari

il Primo Reggimento Pionieri  e alcuni momenti della manifestazione.

Foto e testo  Croma

—————————–

TRE NUOVI BREVETTATI

Sabato 23 Aprile 2016 presso la Scuola di Paracadutismo di Reggio Emilia, Raffaello Ferrari, Giacomo Acquadro e Gabriele Carnio hanno conseguito il brevetto di paracadutista civile. La conquista è avvenuta a seguito della frequentazione del regolamentare corso presso la sezione di Biella dell’Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia sotto la guida di Enzo Gulmini, Presidente A.N.P.d’I. sezione di Biella e dell’istruttore Pietro Cristini dell’A.N.P.d’I. Sezione di Novara.

A tutti e tre va il nostro augurio per una felice prosecuzione di questo cammino che da sempre riserva a tutti noi dell’Associazione grandi soddisfazioni.

PRONTI PER IL PRIMO LANCIO
PRONTI PER IL PRIMO LANCIO